Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘brume’

Sono le otto e quarantatrè del mattino e sono qui davanti al pc a pensare che non ha senso un giorno di festa se non si ha la persona amata col quale trascorrerlo, vi sembrerà una frase da Jane Austin, forse, ma io la penso così.

Ormai lo avrete capito, col mio lavoro non è detto di avere libero un giorno fisso ne ovviamente uno di festa, certo oggi è lunedì 21 novembre e in Italia non è festa, qui a Venezia si festeggia la Madonna della Salute, giornata-ringraziamento per la fine della peste del 1630-31, tutt’oggi, il 21 novembre, migliaia di persone percorrono il ponte votivo su barche e vanno in pellegrinaggio alla chiesa della Salute a rendere omaggio alla Madonna e ad accendere un cero affinché interceda per la loro salute.

La giornata non promette nulla di buono, nebbia e freddo stanno al di là della mia finestra ma a dirvela tutta non credo uscirò oggi, mi porterò in pari col lavoro da fare e con un paio di faccende che ho accantonato la settimana passata, oggi quindi modalità studio-casalinga!

Mi sono anche data ai fornelli questo fine settimana con risultati insperati, il ragù potenziato con ingredienti segreti è riuscito benissimo e così la Apple Pie che mi sono inventata di fare venerdì sera, come prima volta non mi lamento nemmeno di quella, la tipica torta da Nonna Papera è stata un successo!

Va bene, riconosco che lavorando qui e organizzandomi il lavoro sono abbastanza privilegiata, ma capiamoci, quando gli altri sono a casa io lavoro e viceversa, la cosa è strana se non ci fai l’abitudine ed il callo è duro a venire se la “normalità” è lavorare dal lunedì al venerdì… Ma che ci posso fare? Ad oggi nessuna idea geniale è comparsa, i musei sono sempre aperti e quando non sono al lavoro ma una banale turistella sono contenta sia così!

Credo quindi che oggi, col mio giorno di festa libero tutto per me, studierò. Nutrire il cervello non è ancora fuori legge, credo, quindi librone sotto braccio matita, righello e quadernino e avanti così!

PS: vi lascio da leggere questo post molto interessante su Daily Routines !

Vi mando un nebbioso abbraccio cari lettori, vostra sempre

I.

Read Full Post »

Che giornata terribile, nebbia, freddo, umidità…le mie ossa suonano motivi inediti e non parliamo dei capelli che non hanno una forma, forse somigliano solo ad un panettone… Tutto è stato incredibilmente lento durante queste settimane, ogni minuto ne durava almeno cinque, ogni giorno verso il termine si bloccava per almeno un paio d’ore… L’ora è cambiata e non so per quale strano motivo mi son svegliata bella pimpante alle quattro di mattina per una settimana senza poter dormire più, ma senza la forza di alzarmi…

Ahh autunno pazzo, mi metti sempre in crisi, mi seduci con le giornate calde di sole e mi lasci sotto la nebbia col raffreddore! Terribile egoista tu! Mi sono salvata con lo shopping, per una volta serio e coscienzioso, senza follie e senza pentimenti, scrupoloso e mirato, giacca, pantaloni e stivali rigorosamente neri e lo smalto, rigorosamente rosso, basta!

Le giornate sono state troppo lunghe anche perchè non c’eri tu a parlare con me, ma domani tornerai, con gli occhi pieni di colori, profumi e sensazioni che non vedo l’ora di condividere con te, domani tornerai e sarà un po’ come aver viaggiato con te. Mi sei mancato tanto…

Ritornerai…

I.

 

 

 

Read Full Post »

Il nuovo mondo di Galatea

Diario ironico dal mitico nordest

Blog di Pina Bertoli

Letture, riflessioni sull'arte, sulla musica.

minima & moralia

un blog culturale di minimum fax [versione beta]

Pensieri lib(e)ri

"Così ho messo tutto a posto. Sulla pagina, almeno. Dentro di me tutto resta come prima." I. Calvino

Meraviglie Museali

I piccoli meravigliosi Musei di Venezia

La Leggenda di Natale

Sesta Edizione

Ci Vediamo Quando Le Nuvole Tornano a Casa

Scritto, diretto e montato da Gibo

Scrapbook.

Since 2007.